Laboratori chimici

All'interno di un laboratorio chimico vengono utilizzati e conservati solventi organici a rischio d'esplosione: l'impiego di queste sostanze rende l'ambiente a rischio d'esplosioni od incendi. Si usano infiammabili di altro genere per catalizzare le reazioni chimiche. In genere ed in altri reparti di analisi si può essere a contatto di sostanze tossiche di vario genere, dipendentemente dalle produzioni specifiche. Sono utilizzati gas inerti che generano pericolo da asfissia.

Gas presenti

Acetilene (C2H2): E’ presente per alimentare i fuochi spesso necessari per le reazioni chimiche.
Gpl (C3H8): E’ presente per alimentare i fuochi spesso necessari per le reazioni chimiche.
Idrogeno (H2): Presente come sottoprodotto di lavorazioni diverse o usato direttamente come componente di un composto più complesso, è altamente infiammabile.
Metano (CH4): E’ presente per alimentare i fuochi spesso necessari per le reazioni chimiche.
Metanolo (Alcool Metilico) (CH3OH): Usato per più processi di analisi, spesso è il diluentenecessario per le soluzioni.
Ossigeno (O2): Per l’alta presenza di gas inerti come l’argon o l’azoto, in occasione di una fuga, può crearsi un’atmosfera povera di ossigeno.
Gas tossici in genere: Dipendentemente dal bisogno, sono molteplici le sostanze tossiche sia aeriformi o nel caso di liquidi i loro vapori, esistenti in questi ambienti.

Rischio atteso

C2H2: A temperatura e pressione standard è un gas incolore ed estremamente infiammabile. Esplode facilmente e per questo è normalmente diluito nell’acetone. Data l’estrema facilità con cui brucia ed esplode, nonché l’elevata energia liberata dalle sue esplosioni, l’acetilene va manipolato con estrema cautela.
C3H8: Usato come combustibile, il GPL è infatti una miscela di propano e butano spesso odorizzata con etantiolo per renderne facile il rilevamento in caso di fuga o di perdita. E’ in grado di formare facilmente un’atmosfera ad alto rischio di esplosività.
H2: Allo stato elementare a pressione atmosferica e a temperatura ambiente è un gas incolore, inodore, altamente infiammabile. L’idrogeno è l’elemento più leggero e più abbondante di tutto l’universo.
CH4: Il metano è un idrocarburo semplice e si trova in natura sotto forma di gas. Il metano è il principale componente del gas naturale, ed è un eccellente combustibile in grado di formare facilmente un’atmosfera ad alto rischio di esplosività.

 PRODOTTI DA USARE  
Rilevazione C2H2

SE138PE - TS292PE - TS293PE

Rilevazione C3H8

SE137KG - SE138KG -SE138PG - TS292KG - TS293KG -TS292PG - TS293PG

Rilevazione H2

TS292PI - TS293PI

Rilevazione CH4

SE137KM - SE138KM - SE138PM -TS292KM -TS293KM - TS292PM - TS293PM

 Rilevazione CH3OH

TS292PX-S - TS293PX-S
 Rilevazione O2

TS210EO -TS220EO

Gas tossici in genere

TS220EX

CPF Industriale
CPF Industriale
P.IVA 03131150173
via E.Fermi, 98 - 25064 Gussago (BS), Italy
Tel. 030.310461 - Fax 030.310465
info@cpfindustriale.it
CPF Industriale

CPF Industriale srl
P.IVA 03131150173
via E.Fermi, 98 - 25064 Gussago (BS), Italy
Tel. 030.310461 - Fax 030.310465
info@cpfindustriale.it

Tecnocontrol srl

Tecnocontrol srl
P.IVA 03543100170
via Miglioli, 47 - 20090 Segrate (MI), Italy
Tel. 02.26922890 - Fax 02.2133734
info@tecnocontrol.it

Geca srl

Geca srl
P.IVA 03124320171
via E.Fermi, 98 - 25064 Gussago (BS), Italy
Tel. 030.3730218 - Fax 030.3730228
info@gecasrl.it

Geca srl

FAG

via E.Fermi, 98 - 25064 Gussago (BS), Italy
Tel. 030.3730218 - Fax 030.3730228
info@fagonline.com

Tecnocontrol srl
Tecnocontrol
P.IVA 03543100170
via Miglioli, 47 - 20090 Segrate (MI), Italy
Tel. 02.26922890 - Fax 02.2133734
info@tecnocontrol.it
Geca srl
Geca
P.IVA 03124320171
via E.Fermi, 98 - 25064 Gussago (BS), Italy
Tel. 030.3730218 - Fax 030.3730228
info@gecasrl.it
FAG
FAG

via E.Fermi, 98 - 25064 Gussago (BS), Italy
Tel. 030.3730218 - Fax 030.3730228
info@fagonline.com